Informazioni per integrare la contribuzione

Caro lavoratore edile, se sei arrivato qui sai già che il tuo Contratto di lavoro ti riserva un accantonamento presso il Fondo Prevedi, grazie al Contributo contrattuale versato dal tuo datore di lavoro.

Sai anche che potrai avere un ulteriore contributo del datore di lavoro, pari all’1% della tua retribuzione se soggetto ai CCNL Edili - Industria o Edili - Artigianato o all'1,1% della tua retribuzione se soggetto al CCNL Edili - Aniem - Anier, e usufruire dei benefici fiscali previsti dalla legge, semplicemente attivando il contributo dell’1% o dell'1,1% a tuo carico tramite la sottoscrizione del modulo di integrazione contributiva a Prevedi.

Allora cosa aspetti? Integra l’adesione a Prevedi sottoscrivendo il modulo di integrazione contributiva!

Modalità
Come integrare la tua contribuzione a Prevedi

Passaggio 1

Scarica e stampa il modulo di integrazione contributiva cliccando qui: Modulo

Passaggio 2

Compila il modulo e scegli le opzioni contributive e il comparto di investimento che preferisci, dopo aver letto lo Statuto e la Nota informativa che trovi qui: Statuto

Passaggio 3

Una volta compilato e firmato il modulo di integrazione contributiva a Prevedi, invia l’originale a Prevedi e consegnane una copia al tuo datore di lavoro e alla tua Cassa Edile di riferimento, che provvederà ad attivare la procedura contributiva con il datore di lavoro.

Passaggio 4

Se sei dipendente di un'azienda che non è iscritta alla Cassa Edile, in quanto ha alle dipendenze solo impiegati, invia l’originale a Prevedi e consegnane una copia al tuo datore di lavoro per l’attivazione della contribuzione.