Skip to main content

Assemblea dei Delegati

È formata da 60 componenti, di cui 30 sono lavoratori iscritti a Prevedi e 30 sono imprenditori i cui dipendenti siano iscritti a Prevedi, eletti rispettivamente da tutti i lavoratori iscritti e da tutte le aziende con dipendenti iscritti al Fondo, sulla base del Regolamento elettorale predisposto dalle Parti Sociali che hanno istituito il Fondo Prevedi (cioè quelle che firmano i Contratti Nazionali di lavoro Edili-industria e Edili-artigianato).

L'Assemblea dei Delegati è il massimo organo deliberativo del Fondo Pensione, in quanto: approva il bilancio di esercizio del Fondo Pensione; elegge i componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale e ne approva i relativi compensi; revoca gli amministratori e i sindaci ai sensi dell'art. 2383 del codice civile; esercita l'azione di responsabilità nei confronti dei membri del Consiglio di Amministrazione, ai sensi degli articoli 2392 e 2393 del codice civile, e nei confronti dei membri del Collegio Sindacale per le responsabilità di cui all'articolo 2407 del codice civile; delibera la modifica dello Statuto e dei Regolamenti Elettorali su proposta del Consiglio di Amministrazione; delibera lo scioglimento e le modalità di liquidazione del Fondo.

I componenti dell'Assemblea dei Delegati rimangono in carica per quattro anni e sono rieleggibili al massimo tre volte.

L'Assemblea dei Delegati attualmente in carica è stata eletta nel 2022 e terminerà il proprio mandato nel 2026.


Consiglio di Amministrazione (CdA)

È composto da 12 membri eletti dall'Assemblea dei Delegati (6 in rappresentanza dei lavoratori e 6 dei datori di lavoro) che soddisfino i requisiti di onorabilità e professionalità previsti dalle disposizioni vigenti. Gli amministratori durano in carica tre anni e possono essere eletti per non più di tre volte consecutive.

Il CdA elegge il Presidente e il Vicepresidente, convoca l'Assemblea dei Delegati, predispone il bilancio, sceglie i soggetti a cui affidare la gestione del patrimonio del Fondo, compie le scelte relative alla gestione del Fondo, nomina il direttore generale e determina le modalità di finanziamento del Fondo stesso.

Il Presidente ha la legale rappresentanza del Fondo, sovrintende al funzionamento del Fondo, convoca e presiede le sedute del CdA.

L'attuale Consiglio di Amministrazione, in carica per il triennio 2020-2022, è così composto:

Franzolini Mauro - Presidente Eletto dai lavoratori
Minicucci Alessandro – Vicepresidente Eletto dai datori di lavoro
Basso Silvia - Amministratore Eletto dai datori di lavoro
Bucci Michele - Amministratore Eletto dai datori di lavoro
Maurizzi Maurizio – Amministratore Eletto dai lavoratori
Fioretti Fiorello - Amministratore Eletto dai datori di lavoro
Fragasso Giuseppe – Amministratore Eletto dai datori di lavoro
Giorgi Ezio - Amministratore Eletto dai lavoratori
Giovine Claudio – Amministratore Eletto dai datori di lavoro
Gullo Francesco – Amministratore Eletto dai lavoratori
Moscuzza Giuseppe – Amministratore Eletto dai lavoratori
Ribelli Angelo - Amministratore Eletto dai lavoratori

Il Collegio Sindacale

È costituito da 4 componenti effettivi e 4 supplenti eletti dall'Assemblea dei Delegati, di cui metà eletti in rappresentanza dei lavoratori e l'altra metà in rappresentanza dei datori di lavoro. Il Collegio Sindacale controlla l'amministrazione del Fondo, vigila sull'osservanza della legge e dello statuto, sull'adeguatezza dell'assetto organizzativo e amministrativo e segnala a Covip eventuali irregolarità. Nel Fondo Prevedi il Collegio Sindacale esercita anche la funzione di revisione legale dei conti.

L'attuale Collegio Sindacale, in carica per il triennio 2020-2022, è così composto:

Collegio Sindacale – Componenti effettivi
De Gennaro Mario – Presidente Eletto dai datori di lavoro
Antonelli Rolando – Sindaco effettivo Eletto dai datori di lavoro
Lombardi Antonio – Sindaco effettivo Eletto dai lavoratori
Puecher Passavalli Stefano – Sindaco effettivo Eletto dai datori di lavoro
Collegio Sindacale – Componenti supplenti
Allegrezza Carlo – Sindaco supplente Eletto dai datori di lavoro
Ciccaglioni Carlo - Sindaco supplente Eletto dai lavoratori
Multari Adolfo – Sindaco supplente Eletto dai lavoratori
Scuriatti Luca – Sindaco supplente Eletto dai datori di lavoro

Il Direttore Generale

Il Direttore generale è nominato dal Consiglio di amministrazione, ha il compito di curare l'efficiente gestione dell'attività corrente del Fondo e attuare le decisioni dell'organo di amministrazione, attraverso l'organizzazione dei processi di lavoro e l'utilizzo delle risorse umane e strumentali disponibili. Il Direttore, inoltre, supporta il CdA nell'assunzione delle scelte di politica gestionale fornendo allo stesso le necessarie proposte, analisi e valutazioni.

Il Direttore generale deve possedere i requisiti di onorabilità e professionalità definiti dalla normativa tempo per tempo vigente.

Il Direttore generale del Fondo Prevedi è Diego Ballarin.