Condividi questa News

Previsione di aggiornamento dello Statuto

Segnaliamo che, a seguito delle innovazioni introdotte con la legge 205 del 27/12/2017 “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020” la Nota informativa (e la relativa sottosezione Informazioni chiave per l’aderente) e il Documento sul regime fiscale di Prevedi sono stati conseguentemente aggiornati.

L’aggiornamento si è reso opportuno in conseguenza della:

- modifica dell’art. 11 comma 4 del D.Lgs. 252/05 (in seguito il Decreto) con abrogazione della “prestazione previdenziale anticipata” e sostituzione della stessa con la Rendita integrativa temporanea anticipata (RITA);

- abrogazione del secondo periodo dell’art. 14 comma 2 lett.c del Decreto, il quale prevedeva il divieto di esercitare il riscatto totale per invalidità superiore a 2/3 o disoccupazione superiore a 48 mesi nei cinque anni precedenti la maturazione dei requisiti per l’accesso alla pensione pubblica, dopo almeno 5 anni di permanenza nel Fondo pensione.

 

Segnaliamo, inoltre, che lo Statuto del Fondo Pensione non ha ancora recepito le suddette modifiche, le quali verranno effettuate a breve, non appena la Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione avrà emanato le apposite indicazioni in merito.